»   Area Informativa / Approfondimenti / Pubblicazioni



Con la comunicazione da effettuare entro il prossimo 28 febbraio, scatta l'obbligo di utilizzare il nuovo modello polivalente che raggruppa una serie di adempimenti quali:

- Comunicazione spesometro (art. 21 del D.L. 78/2010 come modificato dall’art. 2 del D.L. 16/2012);
- Comunicazione acquisti in contati da turisti stranieri (art. 3, co.2-bis, del D.L. 16/2012);
- Comunicazione speciale leasing/noleggi (Provv. Ae 21/11/2011);
- Comunicazione black list (art. 1 D.L. 40/2010, D.M. 30/3/2013 e D.M. 5/8/2010); 
- Comunicazione per acquisti (di  beni) da San Marino in reverse charge (art. 16 D.M. 24/12/1993).


 

Per quanto riguarda i dati relativi agli acquisti e alle cessioni effettuati nei confronti di operatori residenti o domiciliati in paesi black list non cambia la periodicità mensile o trimestrale già in essere.

La comunicazione telematica può essere effettuata inviando i dati in forma analitica o in forma aggregata. L’opzione è vincolante per l’intero contenuto della comunicazione.

 

Le operazioni di acquisto da operatori sammarinesi senza IVA con reverse charge, devono essere comprese nella comunicazione entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di annotazione nei registri. I dati possono essere indicati soltanto in forma analitica.


Si ricorda che prima di essere inserite nel modello polivalente, queste comunicazioni dovevano essere effettuate mediante invio in carta libera direttamente all'Agenzia delle Entrate.

© 2018 Studio Ferro | P.IVA IT02527460246 | Tel. 049.7968933 | Fax 049.7968999 | E-Mail info@ferrostudio.it | Tutti i diritti sono riservati. Riproduzione vietata. | Privacy | Credits | Portale Studio »