»   Area Informativa / Newsletter / Anno 2011 / Newsletter n. 14/2011 / SOCIETA' DI COMODO

SOCIETA' DI COMODO
Lunedì 28 Novembre 2011 - FONTE: IL SOLE 24 ORE

Nel 2012 il rischio di essere considerate di comodo riguarda le società che hanno dichiarato (risultato fiscale) due perdite nel 2009 e nel 2010, oppure una perdita ed un reddito inferiore al minimo. Per evitare la norma, occorre che il 2011 (Unico 2012) chiuda con un risultato positivo; in presenza di doppia perdita, tale risultato deve anche essere superiore al livello minimo.
Al fine di evitare la maggiore tassazione le società possono valutare interventi per ridurre le spese deducibili ed evitare la terza perdita (ad esempio: rinviare il pagamento compensi amministratori); inoltre, possono rettificare al rialzo il risultato 2011 cedendo o assegnando beni ai soci, evidenziando plusvalenze o maggiori redditi ovvero aumentando il canone per l’uso dei beni da parte dei soci.
Dal 2012 le società di comodo sconteranno un’aliquota Ires pari al 38%. 
© 2021 Studio Ferro | P.IVA IT02527460246 | Tel. 049.7968933 | Fax 049.7968999 | E-Mail info@ferrostudio.it | Tutti i diritti sono riservati. Riproduzione vietata. | Privacy | Credits | Portale Studio »