»   Area Informativa / Newsletter / Anno 2014 / Newsletter n. 11/2014 / Diritto camerale anche dura...

Diritto camerale anche durante il concordato
Lunedì 5 Maggio 2014 - FONTE: Il Sole 24 Ore

Anche la società in concordato preventivo deve versare i diritti camerali. A precisarlo è la sentenza 230/1/2014 della Ctr Liguria. I giudici di secondo grado ritengono erronea «l'assimilazione dell'ipotesi della cessazione dell'attività a quella della cancellazione dal registro delle imprese, ipotesi alla quale l'articolo 4, comma 3, Dm 359/2001 ricollega il venir meno dell'obbligazione». Inoltre, ai fini dell'esclusione dell'obbligo di versamento del diritto, l'ammissione al concordato preventivo non si può equiparare alla dichiarazione di fallimento o alla messa in liquidazione coatta amministrativa (gli unici casi in cui l'esclusione dell'obbligo è prevista dall'articolo 4 del Dm 359/2001), dal momento che si tratta di due situazioni diverse.
© 2021 Studio Ferro | P.IVA IT02527460246 | Tel. 049.7968933 | Fax 049.7968999 | E-Mail info@ferrostudio.it | Tutti i diritti sono riservati. Riproduzione vietata. | Privacy | Credits | Portale Studio »